coccige.altervista.org >> Il dolore al coccige >> Terapia >> Primo soccorso

[Traduzione della pagina web: www.coccyx.org/treatmen/first.htm]

Primo soccorso per il dolore al coccige

Il primo soccorso migliore è quello di evitare ciò che provoca dolore. Sfortunatamente ciò significa evitare di sedersi, e questo è molto difficile da fare, specialmente se si spera che questo sia solo un danno minore che andrà via da solo, e non ci si vuole preoccupare. Tuttavia ciò merita davvero di essere provato. Ogni volta che ci si siede si aggrava la lesione. Se tu continui come prima, sei come un corridore che ha una caviglia slogata, ma insiste a continuare a correre.

Se vi sedete, può esservi d'aiuto un cuscino con una fessura ritagliata sotto il coccige. Iniziate ora - non aspettate fino a quando siete disperati. Vedere la sezione sull'affrontare il dolore [in ingl.] per suggerimenti su come passare la vita senza sedersi.

Alcuni medici raccomandano impacchi di ghiaccio per ridurre l'infiammazione. Vedete se vanno bene per voi. Alcune persone trovano che una bottiglia di acqua calda o un cuscinetto riscaldato allevia il dolore. Il medico può anche prescrivere anti-infiammatori non steroidei (FANS). Diverse persone hanno riferito che supposte di diclofenac, un anti-infiammatorio, aiutano contro il dolore. Se si utilizzano farmaci per alleviare il dolore, è necessario fare attenzione a non usarli per mascherare il dolore, a non sedervi a lungo, e a non aggravare la causa del dolore.

Se il danno è minore e siete fortunati, il dolore può andare via senza ulteriori trattamenti.

La visita del medico

Molti di noi nascondono il proprio dolore nella vita quotidiana, e continuano a sedersi anche se fa male. Ma se voi nascondete il dolore ai medici, loro crederanno che non vi faccia male. Se vi fa male quando vi sedete, allora alzatevi nella sala d'attesa e nell'ambulatorio del medico. Oppure mettete due sedie l'una accanto all'altra e sedetevi sullo spacco tra le due. Se anche i piedi vi fanno male, chiedete al medico se potete distendervi sul suo divano durante la consultazione. Non ingigantite i vostri sintomi, ma non minimizzateli neanche.

Prima di andare dal medico, date uno sguardo alla pagina sulle indagini, in modo che possiate discutere gli esami che il medico potrebbe farvi fare. Il vostro medico potrebbe indirizzarvi da uno specialista, solitamente un ortopedico, qualche volta uno specialista della colonna o un neurologo. Chiedete al vostro medico di inviarvi una copia della lettera che egli ha inviato allo specialista.

Indagini

La maggior parte degli esami che i medici eseguono non sono molto d'aiuto, eccetto quello di escludere il cancro come causa del dolore. Vi sono due esami che sono veramente utili nell'individuare la causa del dolore: iniezione di anestetico locale e radiografia dinamica seduta/in piedi. Sfortunatamente molti medici non hanno familiarità con essi, così tu dovresti essere molto convincente per ottenere da loro di fare questi importanti esami.

Diario del dolore

Sfortunatamente tu potresti avere questo dolore per tanto tempo, e provare molti differenti trattamenti. E' un grande aiuto se tu tieni un diario di quanto cattivi siano i tuoi sintomi, quali medicinali hai preso o quali terapie hai eseguito (incluse le terapie "alternative"), i loro effetti ed effetti collaterali, visite di medici e ciò che hai detto loro, e qualunque altra cosa che potrebbe essere rilevante. Quando fate una visita da uno specialista voi sarete in grado di dare una accurata storia dei vostri problemi. Io sono arrivato a stampare una pagina di storia del mio dolore e a presentarlo ad ogni medico a cui ho fatto riferimento.


Aggiornato il 15-12-2001.

Traduzione aggiornata il 30-11-2008.



Valid HTML 4.01 Transitional CSS Valido!